La Madonna del Lume di Melara

La Madonna del Lume di Melara
A cura di Mariadele Orioli e Fausto Soffiatti
Vai ai contenuti

Menu principale:

“Figli miei, vi invito ad aprire i vostri cuori. Vi ho scelti in mezzo al mondo perché il vostro frutto sia duraturo. Desidero trasformarvi in veri figli della Luce. Vi invito ad essere difensori della fede e veri figli di Cristo. Rimanete sempre più stretti a me per avere le grazie che desiderate. Pregate e amate, solo così il peccato può allontanarsi da voi. Vi prometto che con la mia Luce vi accompagnerò in cielo uno ad uno. In questi giorni pregate ancora di più, perché sulla vostra terra il sangue umano scorre abbondante ed il maligno offre solo corruzione, disonore e violenza. Scenda la mia Luce carica di grazie e di amore, e via avvolga tutti. Maria Santissima del Lume”.
NELLA CHIESA ARCIPRETALE DI SAN MATERNO VESCOVO IN MELARA (RO)
INDULGENZA PLENARIA PERPETUA E QUOTIDIANA
DAVANTI ALL'ALTARE DELLA MADRE SS.ma DEL LUME 
SUL QUALE L'IMMAGINE È RITORNATA IL 29 SETTEMBRE 2015 FESTA DEI SANTI ARCANGELI

La Sacra Immagine della Madre Ss. dell'Eterno Lume
(pittura ad olio su tela di m. 1,77 x m. 2,49)
portata a Melara (Rovigo) nella Chiesa parrocchiale di San Materno (Vescovo di Milano nel IV sec.) dal missionario Gesuita messicano Blas Arriaga nel 1780.
Una lapide annessa all'altare reca l'iscrizione dell'Indulgenza Plenaria Perpetua Quotidiana concessa nel 1780 da Papa Pio VI.


PREGHIAMO PERCHÉ LA CHIESA DI MELARA SIA RICONOSCIUTA SANTUARIO MARIANO
E AFFIDIAMO ALLA MADRE SS.MA DEL LUME 
CHI HA L'AUTORITÀ DI CHIEDERLO E DI CONCEDERLO

Scarica l'ultima "Pagina della Madonna del Lume

Melara - La Festa 2018
COMUNICAZIONI

Il 21 novembre, Festa della Presentazione di Maria al Tempio, ricorre l'anniversario dell'apparizione della Madre Santissima del Lume a Parlermo (1722).

È stata pubblicata la versione riveduta dell'opera del gesuita padre Antonio Genovese: "La devozione a Maria Madre Santissima del Lume" - 1733 (pagg. 528, € 25,00), curata da Orioli M., Tesè G., Agnello N., con la supervisione di Mons. Giovanni Lanzafame Di Bartolo, mariologo. 
Si tratta di un'opera fondamentale, scritta dal testimone degli avvenimenti straordinari avvenuti a Palermo nel 1722 e promotore del nuovo culto che ne derivò, ora diffuso in tutto il mondo. 
Il libro è reperibile anche tramite il sito delle Edizioni Parva: clicca qui per acquistare


PER CONTATTARCI


E-mail parrocchia: sanmaterno.melara@gmail.com Tel. parrocchia: 042589052
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu