La Madonna del Lume di Melara

La Madonna del Lume di Melara
A cura di Mariadele Orioli e Fausto Soffiatti
Vai ai contenuti

Menu principale:

NELLA CHIESA ARCIPRETALE DI SAN MATERNO VESCOVO IN MELARA (RO)
INDULGENZA PLENARIA PERPETUA E QUOTIDIANA
DAVANTI ALL'ALTARE DELLA MADRE SS.ma DEL LUME 
SUL QUALE L'IMMAGINE È RITORNATA IL 29 SETTEMBRE 2015 FESTA DEI SANTI ARCANGELI

La Sacra Immagine della Madre Ss. dell'Eterno Lume
(pittura ad olio su tela di m. 1,77 x m. 2,49)
portata a Melara (Rovigo) nella Chiesa parrocchiale di San Materno (Vescovo di Milano nel IV sec.) dal missionario Gesuita messicano Blas Arriaga nel 1780.
Una lapide annessa all'altare reca l'iscrizione dell'Indulgenza Plenaria Perpetua Quotidiana concessa nel 1780 da Papa Pio VI.


PREGHIAMO PERCHÉ LA CHIESA DI MELARA SIA RICONOSCIUTA SANTUARIO MARIANO
E AFFIDIAMO ALLA MADRE SS.MA DEL LUME 
CHI HA L'AUTORITÀ DI CHIEDERLO E DI CONCEDERLO

Scarica l'ultima "Pagina della Madonna del Lume

MARIA SANTISSIMA MADRE DI DIO
1 gennaio 2019
Associazione Mariana
"APOSTOLATO DELLA MADRE SS.ma DEL LUME"

Il 21 novembre 2018, Festa della Presentazione della Vergine al Tempio e giorno anniversario dell’apparizione della Madre SS.ma del Lume a Palermo, nel 1722, con una solenne Celebrazione Eucaristica presso la Chiesa Madre di Belpasso (Catania), sede della nuova Associazione, si è insediato il Direttivocosì costituito: 

Decano o Governatore Mons. Giovanni Lanzafame
Consiglio DirettivoPresidente: Pietro Lo Coco - Vice Presidente: Pietro Siciliano
Segreteria Generale:
- Per la Sicilia Occidentale: Giuseppe Firenze (Bagheria)
- Per la Sicilia Orientale: Orazio Leotta (Belpasso)
Consiglieri:
- Mario Di Mauro
- Arrigo Amato
- Giovanni Tesè
- Mariadele Orioli Soffiatti (Melara, Rovigo)
- David Benitez Gonzalez (Siviglia, Spagna)
- Michael P. Delos Reyes (Cainta, Isole Filippine)
Consigliere Spirituale e/o Assistente Ecclesiastico Rev. Padre Alfio Lipera
COMUNICAZIONI

L'11 febbraio 2019, giorno della Beata Vergine di Lourdes, è mancato ARRIGO AMATO, Consigliere della nuova Associazione mariana "Apostolato della Madre SS.ma del Lume".

Il dott. Arrigo Amato era nato e vissuto a Palermo.
Laureato in Giurisprudenza presso l’Università di Palermo, a 23 anni aveva vinto il concorso di funzionario amministrativo presso il Conservatorio e Accademia di Palermo. Successivamente, sempre come funzionario amministrativo, aveva prestato servizio fino al 1998 presso l’Accademia delle Arti di Palermo. Era stato componente dell’Ufficio per la Pastorale della Cultura della Diocesi di Palermo, diretta dal Prof. Giuseppe Savagnone. Faceva parte del Movimento Carismatico di Assisi, gruppo che studia i carismi e i fenomeni carismatici straordinari.
Dal 26 luglio 1981 aveva collaborato con Padre Vincenzo Arnone, Parroco della chiesa di Santo Stanislao Kostka, dove il 21 novembre 1722 la Madre Santissima del Lume era apparsa a una pia veggente, forse la marchesa del casato Ugo delle Favàre, visione dalla quale ebbe inizio la diffusione del Titolo, dell’Immagine e del Culto per la Madre del Lume.
Fu proprio il 26 luglio 1981 che in Arrigo Amato si accese la devozione per la Madre Santissima del Lume, che divenne giorno dopo giorno un crescendo d’amore e di fede.
Una devozione iniziata apparentemente “per caso”, racconta Arrigo Amato. Infatti quel giorno, passando “per caso” dal Noviziato, vide una piccola processione dei confrati con la statua della Madonna del Lume, guidata da padre Vincenzo Arnone, parroco della Chiesa di Santo Stani-slao Kostka. Nella stessa chiesa veniva esposto il quadro ovale raffigu-rante la Madre Santissima del Lume, ritenuto da molti l’originale, l’immagine primigenia.
Da quel giorno Arrigo Amato cominciò ad amare la Madre di Dio anche sotto questo Titolo.
Cominciò a fare tutte le ricerche che potessero consentire a chiunque di conoscere la storia dell’Immagine e dell’origine della devozione alla Ver-gine Santissima sotto questo Titolo. (“Una volta un Sacerdote mi disse - ha riferito testualmente Arrigo Amato – che la Madre SS.ma del Lume più si La conosce più La si ama”… Conoscere per amare!).
Dopo quel 26 luglio 1981 Arrigo Amato, Bruno De Marco Spata e Padre Vincenzo Arnone si misero alla ricerca dei due volumi attribuiti a padre Giovanni Antonio Genovese e padre Emmanuele Aguillera.
Già il 12 ottobre 1979 padre Arnone aveva individuato presso la Bibliote-ca Nazionale di Palermo la scheda 4/16/A/1-2 relativa al primo volume dell’Opera la “Madonna del Lume. La devozione di Maria Madre Santis-sima del Lume”, stampato a Palermo presso la Tipografia Stefano Amato nel 1733. Tuttavia non poté avere il libro in prestito poiché la stanza ove era conservato il volume era chiusa per restauro. Dopo tantissime difficoltà il volume finalmente fu ritrovato, nel 1984, da padre Arnone, da Bruno De Marco Spata, e dallo stesso Arrigo Amato. Il secondo volume venne ritrovato negli anni 1985-1986 presso la Biblioteca Nazionale di Roma da Arrigo Amato, coadiuvato da padre Salvatore Rugolo (che attualmente si trova presso la Cancelleria della Diocesi di Assisi).
Arrigo Amato, insieme a tanti altri devoti, nel 1984 aveva fondato un gruppo di preghiera mariano dedicato alla Madre Santissima del Lume, con la guida spirituale di padre Vincenzo Arnone e coordinato dallo stesso Arrigo Amato. (tratto dagli Atti del Convegno, 2015).
Ha partecipato al Convegno sulla Madre SS.ma del Lume, che si tenne a Melara (Rovigo) nell'ottobre 2015.
Vero uomo di Dio, grande devoto della Vergine Sanrissima, era una persona umile e dolcissima, sicuramente un grande dono per chi l'ha incontrato. Melara lo ricorda con affetto e riconoscenza. E la Nostra Associazione non può che vedere in lui un segno forte di benedizione, un apripista luminoso, primo dei nuovi "apostoli" che la Madre SS.ma del Lume ha chiamato a Sè per aprire la strada a tutti noi, che potremo contare su di lui come su un intercessore generoso e su un aiuto concreto nel nostro cammino di conversione.



Il Gruppo dell'Apostolato della Madre SS.ma del Lume di Melara propone a tutti, melaresi e non, la recita del Santo Rosario e dei Vespri davanti all'altare della Sacra Immagine il 21 di ogni mese (giorno anniversario dell'apparizione), alle ore 15, nella chiesa parrocchiale di Melara.

È stata aggiornata la pagina dei canti. Ascolta...
PER CONTATTARCI


E-mail parrocchia: sanmaterno.melara@gmail.com Tel. parrocchia: 042589052
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu