La Madonna del Lume di Melara

La Madonna del Lume di Melara
A cura di Mariadele Orioli e Fausto Soffiatti
Vai ai contenuti

Menu principale:

“Figli miei, vengo in mezzo a voi piena di Luce e di rose profumate. Vi invito tutti a vivere i miei messaggi e ad essere il riflesso di Gesù. Vi riunisco in questo luogo per farvi comprendere che la Chiesa è la Casa di Dio. Venite, e pregate con grande umiltà. Questo tempo di grazie serve per richiamare i duri di cuore e i superbi. Vorrei vedervi tutti felici, ma satana vi carica di angosce, di dolori. Io, Madre vostra, desidero consigliarvi di mettere sempre Dio al primo posto, desidero essere ascoltata, invece mi accorgo di essere spesso dimenticata. Non perdete tempo, ma cercate di donarvi totalmente a Noi. Vi lascio donandovi speranza, gioia e amore; vi lascio con la parola, ma la mia presenza rimane. Desidero che tutti siate luce e che testimoniate nella Luce, lasciando subito il buio che può uccidere la vostra anima. Su voi tutti faccio scendere il profumo delle mie rose, accompagnato da tante grazie e tanto amore.  Sono Maria Santissima del Lume”.
NELLA CHIESA ARCIPRETALE DI SAN MATERNO VESCOVO IN MELARA (RO)
INDULGENZA PLENARIA PERPETUA E QUOTIDIANA
DAVANTI ALL'ALTARE DELLA MADRE SS.ma DEL LUME 
SUL QUALE L'IMMAGINE È RITORNATA IL 29 SETTEMBRE 2015 FESTA DEI SANTI ARCANGELI

La Sacra Immagine della Madre Ss. dell'Eterno Lume
(pittura ad olio su tela di m. 1,77 x m. 2,49)
portata a Melara (Rovigo) nella Chiesa parrocchiale di San Materno (Vescovo di Milano nel IV sec.) dal missionario Gesuita messicano Blas Arriaga nel 1780.
Una lapide annessa all'altare reca l'iscrizione dell'Indulgenza Plenaria Perpetua Quotidiana concessa nel 1780 da Papa Pio VI.


PREGHIAMO PERCHÉ LA CHIESA DI MELARA SIA RICONOSCIUTA SANTUARIO MARIANO
E AFFIDIAMO ALLA MADRE SS.MA DEL LUME 
CHI HA L'AUTORITÀ DI CHIEDERLO E DI CONCEDERLO

Scarica l'ultima "Pagina della Madonna del Lume

Melara - La visita di Maria a Elisabetta 2018
COMUNICAZIONI

È stata pubblicata la versione riveduta dell'opera del gesuita padre Antonio Genovese: "La devozione a Maria Madre Santissima del Lume" - 1733 (pagg. 528, € 25,00), curata da Orioli M., Tesè G., Agnello N., con la supervisione di Mons. Giovanni Lanzafame Di Bartolo, mariologo. 
Si tratta di un'opera fondamentale, scritta dal testimone degli avvenimenti straordinari avvenuti a Palermo nel 1722 e promotore del nuovo culto che ne derivò, ora diffuso in tutto il mondo. 
Per ora il libro è reperibile solo tramite il sito delle Edizioni Parva: clicca qui per acquistare
In libreria sarà disponibile nella prossima primavera.

Nella parrocchia San Stanislao a Palermo, dove nel 1722 è avvenuta l'apparizione della Madonna del Lume, è nato l'Apostolato della Madre SS.ma del Lume, un cammino spirituale a carattere  internazionale sotto la guida di Mons. Giovanni Lanzafame Di Bartolo, mariologo. 
Verranno date ulteriori notizie dopo l'approvazione dello Statuto.
PER CONTATTARCI


E-mail parrocchia: sanmaterno.melara@gmail.com Tel. parrocchia: 042589052
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu