La Madonna del Lume di Melara

La Madonna del Lume di Melara
A cura di Mariadele Orioli e Fausto Soffiatti
Vai ai contenuti

Menu principale:

“Figli miei, sono la Madre del Salvatore. Sono e sarò presente per tutti coloro che mi chiamano e mi amano, anche se a volte sono messa da parte. Dio vuole attuare un suo progetto. Sappiate che quando Egli parla non indietreggia, perché le sue parole sono sante. Pregate sempre, perché la preghiera riempie il cuore e rigenera lo spirito. Vi chiamo piccoli angeli della terra, e desidero da voi comprensione e amore. Sarò felice se vedrò ritornare all’ovile del Divino Pastore tutte le pecorelle smarrite. Il mondo cammina verso l’abisso, convertitevi prima che sia troppo tardi. Vedo nei vostri occhi tanto smarrimento, ma voi dovete confidare solo nei Cuori di Gesù e di Maria, così vedrete scendere nei vostri cuori tanta pace e tanta fiducia. Non piangete per le vostre afflizioni, ma pregate. Vi amo e vi stringo al mio petto come una madre fa con i suoi figli. Vi assisto e vi accompagno ad ogni passo. Scendano su di voi le grazie che desiderate e tanta luce nei vostri cuori.
La Madre Santissima del Lume vi benedice”.
NELLA CHIESA ARCIPRETALE DI SAN MATERNO VESCOVO IN MELARA (RO)
INDULGENZA PLENARIA PERPETUA E QUOTIDIANA
DAVANTI ALL'ALTARE DELLA MADRE SS.ma DEL LUME 
SUL QUALE L'IMMAGINE È RITORNATA IL 29 SETTEMBRE 2015 FESTA DEI SANTI ARCANGELI

La Sacra Immagine della Madre Ss. dell'Eterno Lume
(pittura ad olio su tela di m. 1,77 x m. 2,49)
portata a Melara (Rovigo) nella Chiesa parrocchiale di San Materno (Vescovo di Milano nel IV sec.) dal missionario Gesuita messicano Blas Arriaga nel 1780.
Una lapide annessa all'altare reca l'iscrizione dell'Indulgenza Plenaria Perpetua Quotidiana concessa nel 1780 da Papa Pio VI.


PREGHIAMO PERCHÉ LA CHIESA DI MELARA SIA RICONOSCIUTA SANTUARIO MARIANO
E AFFIDIAMO ALLA MADRE SS.MA DEL LUME 
CHI HA L'AUTORITÀ DI CHIEDERLO E DI CONCEDERLO

Scarica l'ultima "Pagina della Madonna del Lume

Melara - 1 gennaio 2018
COMUNICAZIONI

Riceviamo dal prof. Michael Delos Reyes (Cainta Filippine)
"Cari compagni devoti della Madre Santissima del Lume, siamo molto lieti di condividere con voi la grande notizia della Santa Sede concedendo la petizione per una incoronazione pontificia della nostra Patrona, la Madre Santissima del Lume, di Cainta (Filippine). Viva la Virgen! - Michael".

È stata pubblicata la versione riveduta dell'opera del gesuita padre Antonio Genovese: "La devozione a Maria Madre Santissima del Lume" - 1733 (pagg. 528, € 25,00), curata da Orioli M., Tesè G., Agnello N., con la supervisione di Mons. Giovanni Lanzafame Di Bartolo, mariologo. 
Si tratta di un'opera fondamentale, scritta dal testimone degli avvenimenti straordinari avvenuti a Palermo nel 1722 e promotore del nuovo culto che ne derivò, ora diffuso in tutto il mondo. 
Per ora il libro è reperibile solo tramite il sito delle Edizioni Parva: clicca qui per acquistare
In libreria sarà disponibile nella prossima primavera.

Nella parrocchia San Stanislao a Palermo, dove nel 1722 è avvenuta l'apparizione della Madonna del Lume, è nato l'Apostolato della Madre SS.ma del Lume, un cammino spirituale a carattere  internazionale sotto la guida di Mons. Giovanni Lanzafame Di Bartolo, mariologo. 
Verranno date ulteriori notizie dopo l'approvazione dello Statuto.
PER CONTATTARCI


E-mail parrocchia: sanmaterno.melara@gmail.com Tel. parrocchia: 042589052
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu